Andrea Gasparini

Written by Max Lo Faro on 27 Novembre 2012

Mi chiamo Andrea Gasparini, ho 39 anni e da quando ne avevo 14 mi dedico con grande passione alla pesca con la mosca artificiale. Fu mio padre Valter, anche lui pescatore a mosca, a portarmi per primo negli allora meravigliosi ambienti delle risorgive friulane. Era la metà degli anni ottanta, pesci ed insetti non mancavano e anche le prime soddisfazioni non tardarono ad arrivare. Nello stesso periodo ho iniziato a cimentarmi nella costruzione dei primi artificiali raccogliendo informazioni dai pochi articoli delle riviste di allora. In seguito, grazie all’uscita di numerosi libri e riviste, alla frequentazione di altri esperti costruttori e, soprattutto, grazie allo spirito di osservazione, non è stato difficile affinare la tecnica di costruzione.
Nel 2003 sono stato tra i promotori della società di pescatori “El Cogol” di Pozzuolo del Friuli, di cui attualmente sono il  responsabile del settore pesca a mosca. Negli ultimi anni ho partecipato ad alcune gare di costruzione con buoni risultati, ottenendo anche una vittoria al trofeo Bisenzio 2007. Dal 2009 sono iscritto all’IFTA (Italian Fly Tiers Association).
Nonostante in questi anni abbia praticamente pescato in tutti i fiumi del Friuli e della vicina Slovenia ed in altre acque all’estero, sono ancora molto legato alle risorgive della bassa friulana che pur essendo lontane dai livelli di integrità e pescosità di quando ho iniziato a frequentarle, rimangono ambienti dal fascino ineguagliabile.

  • Icon 01
  • Icon 01
  • Icon 01
  • Icon 01
  • Icon 01
  • Icon 01
  • Icon 01
  • Mondo Pesca
  • Icon 01
  • Icon 01
  • Icon 01
  • Icon 01
  • Icon 01
  • Icon 01
  • Icon 01
  • Icon 01

Built with HTML5 and CSS3
Copyright © 2012 Confluenze MAGAZINE