Andrea Modesti

Andrea nasce a Milano nel luglio del 1980 e all'età di sei anni ha il suo primo incontro con il mondo della pesca. Da un pescatore agonista gli viene regalata in cambio del riposino pomeridiano una piccola canna di bambù con filo, tappo, piombino e amo dell' 8. Mantenuta la promessa del riposino nel tardo pomeriggio con il nonno Emilio raggiunge una delle mille rogge intorno al suo paese, Zibido San Giacomo. Al rientro serale dal lavoro mamma Viviana si ritrovò nella vasca da bagno una trentina tra Triotti, Carassi, Alborelle e Cavedani. Ha inizio così una passione infinita per la pesca e non solo. Fino al periodo universitario calca i Navigli lombardi, il Ticino e l'Adda praticando le più classiche pesche a passata, ma è durante il periodo universitario dove, realizzando il sogno di studiare l'ecologia delle acque interne e l'ittiofauna, che inizia a frequentare assiduamente il Bacino dell'Adda insieme a Brembo e Serio. Ha così modo di conoscere "poeti" del Fiume che grazie alla loro passione ed esperienza gli insegnano a "leggere" le acque e ad imparare a riconosce il "respiro del Fiume" che grazie ai suoi lenti e costanti cicli regala emozioni indescrivibili. Così nel 2003 si iscrive al Pescatorimoscalodi dove grazie ai carissimi Gilli Osvaldo, Lino Rioldi e Alberto Mondini impara a pescare a mosca ed a costruire gli artificiali.
Nel 2005 corona il suo sogno, laureandosi in Biologia con una tesi sulla gestione delle popolazioni di Trota Marmorata del Fiume Adda con la Correlazione del Dott. Rossi Simone col quale da allora condivide una forte amicizia. Ed è sempre in questi anni che conosce Costa Natalino, carismatico ed energico appassionato che grazie alla sua determinazione ha dato vita alla prima rivista "Fly Fishing" di cui Andrea è stato fondatore e collaboratore per un biennio. Ed è sicuramente grazie al sincero affatto che lega Natalino "Nat" ai suoi amici che oggi anche Andrea ha accettato senza indugio di affrontare questa nuova avventura. Oggi Andrea lavora con Biologo per E.R.S.A.F. (Ente Regionale per i Servizi all'Agricoltura e alle Foreste) dove svolge il ruolo di progettista e zoologo, non manca comunque di tornare regolarmente a fare visita ai "suoi Fiumi" che in quasi dieci anni hanno raccolto i suoi pensieri, i suoi segreti ed i suoi sogni.

  • Icon 01
  • Icon 01
  • Icon 01
  • Icon 01
  • Icon 01
  • Icon 01
  • Icon 01
  • Mondo Pesca
  • Icon 01
  • Icon 01
  • Icon 01
  • Icon 01
  • Icon 01
  • Icon 01
  • Icon 01
  • Icon 01

Built with HTML5 and CSS3
Copyright © 2012 Confluenze MAGAZINE